La newsletter e siti internet: uno strumento di marketing efficace

Una volta completata la realizzazione di un sito internet, vorrai al più presto vedere aumentare il volume di traffico e possibilmente anche le conversioni economiche. Per raggiungere questo scopo esistono vari strumenti di marketing, ma oggi vorrei soffermarmi sulla newsletter.

C’è chi dice che è morta perché raramente sortisce i risultati sperati, tuttavia secondo il report annuale riferito al 2011 dell’European Email Marketing Consumers Report, la newsletter gode di ottima salute e rimane uno strumento efficace per fidelizzare gli utenti di un sito web. I dati di conversione generati da questo strumento sono incoraggianti perché permette di raggiungere un bacino di clienti già potenzialmente interessati (hanno deciso spontaneamente di iscriversi alla newsletter, no?). Inoltre il tasso di gradimento e di passaparola grazie a questo strumento è di oltre il 40% mentre la percentuale di coloro che hanno effettuato un acquisto grazie alla newsletter rasenta il 42%.

Tuttavia anche questo strumento si dimostrerà inefficace se a monte non si è prestata la massima attenzione alla realizzazione di un sito internet professionale, utile, ben strutturato e aggiornato. Nessun utente è invogliato a tornare su delle pagine i cui contenuti sono scarsamente interessanti e poco aggiornati o se il sito è lento, poco intuitivo e non presenta con facilità le informazioni cercate.

La newsletter è efficace solo quando anche il sito che la supporta dimostra di essere una risorsa utile e interessante per gli utenti, altrimenti il rischio di veder cestinata la tua mail senza che nemmeno venga aperta è davvero alto. Ecco, con questa considerazione abbiamo posto le basi per una buona strategia di email marketing, ora vediamo subito come si struttura una newsletter efficace.

newsletter per promuovere siti internet

Qualche dritta per scrivere newsletter efficaci

Prima di tutto non va considerata una sorta di pubblicità fine a se stessa. Insomma non devi asfissiare i tuoi utenti con messaggi promozionali privi di contenuti. La newsletter è sì una promozione dei tuoi servizi e beni, ma deve essere soprattutto uno stimolo interessante per i tuoi potenziali clienti. Quindi è fondamentale che contenga delle informazioni chiare, precise e soprattutto utili che possono riguardare degli aggiornamenti del sito web, delle promozioni speciali su alcuni prodotti, dei nuovi contenuti su argomenti di interesse per chi riceve la mail.

Come per la realizzazione del sito web, anche la newsletter segue delle regole sintattiche precise  quindi dovrà essere chiara, esaustiva, ma breve. In poche frasi devi presentare le novità e poi inserire dei link in modo che l’utente interessato venga guidato in automatico sul tuo sito. Solo così manterrai vivo il suo interesse, perché nessuno ha voglia di perdere tempo nella lettura di informazioni inutili, ma vuole andare dritto al sodo e l’inserimento di link è il modo migliore per stimolare l’utente ad approfondire l’oggetto della mail e portarlo così sul tuo sito web.

Anche l’oggetto che deciderai di inserire decreterà il successo o il cestinamento della tua mail. Fai in modo che sia accattivante, che metta in luce la natura dei contenuti e invogli la lettura, senza però mai essere ingannevole o eccessivo.

Infine è importante rispettare la cadenza periodica dell’invio della newsletter perché così gli utenti si abituano a ricevere le tue news. Inoltre se decidono di aprire la prima volta la tua mail è più facile che continuino a farlo nel tempo e con costanza, ritornando spesso e volentieri sul tuo sito web. Ancora una cosa: cerca di targetizzare il tuo bacino di potenziali clienti, creando newsletter “personalizzate”, utilizzando uno stile in linea con il ricevente della mail.

Bene, anche per oggi abbiamo terminato. Dicci cosa ne pensi e lasciaci il tuo commento.

A presto.

Leave a Reply

Your email address will not be published.