Primo passo per indicizzare un sito web: la registrazione

Ciao,

oggi vorrei parlarti un po’ del posizionamento nei motori di ricerca, un aspetto fondamentale dopo che avrai completato la realizzazione del sito internet. La prima cosa che dovrai fare sarà quella di registrare il tuo sito internet nelle directory e nei maggiori search engine nazionali ed internazionali.

registrazione ai motori di ricercaNel mondo sono oltre 1500, ma solo una decina di questi raccolgono la quasi totalità dei domini presenti nel web. Capirai da solo che ti converrà registrarti su questi 10 motori di ricerca e lasciare da parte almeno per un po’ gli altri. Anche se la registrazione nei motori di ricerca e directory è completamente gratuita, la procedura potrebbe portarti via parecchio tempo e i risultati che otterresti non sarebbero certo all’altezza delle tue aspettative.

Qui di seguito troverai alcuni dei maggiori motori di ricerca nazionali ed internazionali, così ti potrai fare da subito un’idea di quali scegliere dopo la creazione del sito internet:

Google, Yahoo, AltaVista, Ask, Bing, AOL Search, GoTo, Open Directory, Excite, Lycos, MSN Search, Northern Light, Nbci, Web Crawler…..

e fra quelli italiani i più conosciuti sono:

Yahoo Italia, Arianna, Virgilio, SuperEva, Katalogo, Ragno Italiano, il Trovatore, ABC- Tutti i siti d’Italia….

A seconda del motore di ricerca la registrazione del tuo sito può essere una procedura più o meno lunga e più o meno complessa. Ogni motore di ricerca ha le sue regole di registrazione e, soprattutto per le directory, i campi da compilare possono essere molti e particolarmente dettagliati. Tuttavia questo può essere un bene perché ti permette di registrare al meglio il tuo sito web.

Inoltre devi sfatare la credenza molto diffusa che i motori di ricerca rilevino in automatico la presenza di nuovi siti internet. Non è così, una volta terminata la creazione del sito web, tu o il professionista a cui deciderai di rivolgerti dovrete segnalarne la presenza manualmente e con tanta pazienza. Una volta effettuata la richiesta, i motori di ricerca invieranno sul tuo sito web degli spider che raccoglieranno tutte le informazioni necessarie per la registrazione, mentre di norma le directory ti chiederanno semplicemente maggiori specifiche durante la compilazione del form di registrazione.

Se non hai intenzione di perdere troppo tempo, puoi scegliere di effettuare la registrazione ai motori di ricerca utilizzando dei software appositi che rendono automatica questa fase, ma se preferisci effettuare l’operazione manualmente dovrai visitare ogni motore di ricerca e ricercare l’apposita pagina di registrazione che dovrai compilare con tutte le informazioni richieste, segnalando il tuo indirizzo web.

La registrazione manuale è certamente più noiosa rispetto a quella automatica tramite software, ma presenta notevoli vantaggi, come quello di personalizzare al meglio la presentazione del proprio sito e renderla più dettagliata. Una volta effettuate queste operazioni, i tempi di attesa per la conferma di registrazione variano dalle 2 alle 6 settimane. Queste variazioni sono dovute all’altissimo numero di richieste che aumentano di giorno in giorno.

E la parte più semplice per il tuo posizionamento in questo modo è stata completata. Ora arriva la parte più complicata: indicizzare al meglio il tuo sito nei primi trenta risultati delle pagine di ricerca, ma di questo aspetto così importante per la tua attività online parleremo nel prossimo post.

Per adesso concentra la tua attenzione sulla progettazione del sito web che ti rappresenterà online!

 

 

Leave a Reply

Your email address will not be published.